Crea il tuo sito WordPress con sole 5 lezioni – lezione 1

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on LinkedIn

Premessa

Vogliamo con questo post iniziare un percorso guida per chi volesse aprire un proprio sito/blog. Saranno poche lezioni, sintetiche ed essenziali, non per diventare dei guru di WordPress ma per iniziare in autonomia lo sviluppo di un sito amatoriale.

Per la maggior parte degli utenti diventa molto più semplice utilizzare un prodotto come WordPress piuttosto che utilizzare una qualsiasi altra piattaforma per sviluppare un sito.

WordPress permette più concentrazione sui contenuti che sulla tecnologia per sviluppare il sito.

Non richiede alcuna conoscenza di programmazione web, html o javascript.

Uno degli aspetti favorevoli di WordPress è quello che nel tempo non cambia. L’idea di base è sempre la stessa, cambia la modalità di visualizzazione ma non quella di gestione. Questo permette all’utente di imparare anche per conto proprio uno strumento che nel tempo rimarrà invariato.

Il metodo più semplice per far capire cos’è WordPress è di impostare un sito di prova, di gioco, in modo da acquisire rapidamente i concetti base che poi si allargano su tutto il sistema WordPress e su altri siti di produzione.

Concetti base web server

Prima di partire con WordPress focalizziamo alcuni concetti base di un sito web.

Gli ingredienti per avere un sito web WordPress sono:

  • Un server Web
  • Un indirizzo pubblico statico
  • Un dominio

In pochi secondi:

Crea il tuo sito WordPressil server web è un computer che ospita tutto il software necessario per visualizzare i contenuti di un sito.

L’indirizzo pubblico è un codice formato da 4 gruppi di cifre registrato a livello internazionale, pubblico, che identifica il vostro server web in modo statico, ovvero costante nel tempo. Nella rete di casa questo indirizzo è detto IP locale, di norma quello fornito dal vostro sistema Wifi, che permette al vostro smartphone o computer di connettersi alla rete internet di casa. Il vostro smartphone utilizza anch’esso un indirizzo pubblico ogni volta che abilitate la connessione dati. In questo caso l’indirizzo utilizzato è dinamico, cambia ad ogni connessione.

Il dominio è il nome per esteso che volete dare al vostro indirizzo pubblico.

www.wordpress.com è, per esempio, il dominio che riporta all’indirizzo ip pubblico 192.0.78.13 del server che ospita il sito web di WordPress.

Esistono nella rete vari sistemi, server, che ospitano elenchi di assegnazioni di indirizzo. Ogni volta che il vostro browser richiede un sito attraverso il dominio il vostro computer richiede ad un server “elenco” a quale indirizzo ip corrisponde il nome da voi digitato. L’indirizzo è l’unico elemento che permette il collegamento fisico tra il vostro computer e il server web che ospita il sito richiesto.

Nel prossimo articolo affronteremo il primo grande passo: l’apertura di un sito WordPress.

Alla prossima lezione.

Crea il tuo sito WordPress con sole 5 lezioni – lezione 1

Se vuoi invece informazioni sui siti che realizziamo noi leggi la pagina dedicata ai siti web del nostro sito