Il ritorno delle tastiere

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on LinkedIn

La usiamo tutti i giorni, almeno per chi come noi utilizza un computer fisso. Per chi invece utilizza un portatile invece la trova già inglobata nel proprio computer.

Per quelli del tablet invece è touch. Ma proprio da questi utenti sta nascendo l’esigenza di utilizzare tastiere esterne, normali, piatte, ultra-piatte , a membrana. C’è da scegliere.

Noi ne abbiamo provate un po’ e pensiamo che le migliori siano quelle wireless/bluetooth, possibilmente a batterie ricaricabili e con la possibilità di collegare più dispositivi.

Certo, perché oggi abbiamo un computer, uno smartphone e, probabilmente, anche un tablet.

Sono comode perchè:

  • si ricaricano come gli smartphone
  • sono senza fili
  • sono compatte
  • alcuni modelli hanno i tasti retroilluminati, comodissimi quando la luce ambientale è tenue
  • si collegano a tutti i device bluetooth

Per chi possiede solo un tablet esistono custodie ultrasottili che inglobano una efficiente tastiera.

A voi la scelta…