elearning – creare corsi online vincenti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on LinkedIn

E’ facile creare corso online elearning? Ci sono strategie vincenti?

Possiamo realizzare i nostri corsi elearning in vari modi, ma non dobbiamo mai pensare che creare un corso online sia più semplice rispetto a tenere un corso in aula. Solo diverso!!!

Il corso elearning va pensato, progettato e strutturato in modo da ottenere i risultati attesi. E’ più difficile catturare l’attenzione di un pubblico davanti ad una schermata ed è necessario quindi utilizzare delle modalità diverse per svilupparlo e, se possibile, affidarsi ad esperti di settore.

Ecco qui alcuni trucchi per creare corsi elearning davvero vincenti.

  1. I corsi devono essere mobile friendly. Gli smartphone ed i tablet sono strumenti che ci portiamo ovunque. Può capitare di avere qualche decina di minuti liberi mentre si è fuori ufficio o fuori casa e voler iniziare o proseguire un corso elearning. Dobbiamo poterlo fare! Per questo motivo dobbiamo dimenticare strumenti come Powerpoint, che risultano poco agevoli da utilizzare sul mobile, per creare i nostri corsi ma orientarci verso corsi in formato Scorm o crearli con piattaforme LMS che siano “responsive”.
  2. Suddividere il più possibile i corsi elearning in brevi lezioni in modo da sfruttare la componente poco-tempo e il potenziale della formazione di tipo micro-learning. Piccole lezioni efficaci sono meglio di lunghe lezioni noiose!
  3. Creare una gerarchia che non vada oltre i 2-3 livelli. Un modello semplice è facilmente comprensibile e potrebbe essere Corsi – lezioni – argomenti. Più elementi potrebbero confondere il discente che non sa più esattamente dove si trova e dove è arrivato. Cercare il più possibile di limitare gli argomenti all’interno delle lezioni. Se ci sono più di 4-5 argomenti è possibile pensare a creare una nuova lezione. Mantenere una struttura simile all’interno di tutti i corsi aiuta sicuramente.
  4. Non sempre creare corsi densi di animazioni può migliorare l’apprendimento. Limitare le animazioni nei punti in cui possono essere un vero strumento per la spiegazione e, per il resto, utilizzare video, testi, immagini. I video devono essere brevi per non disperdere l’attenzione. I testi devono essere chiari, utilizzare font e colori che siano ben visibili.
  5. E’ utile avere i contenuti dei corsi elearning in formato stampabile. Può capitare di essersi persi qualche parte del corso e di non riuscire a superare i test al primo passaggio. Avere un documento con i contenuti del corso in questo caso può farci risparmiare il tempo di rivedere video o parti del corso. E’ importante ricordarsi di far aprire i documenti con i contenuti in un’altra finestra se non si dispone di un menù o di un segnalibro in modo da non dimenticare mai dove si è arrivati.
  6. Permettere la ricerca del corso nell’archivio dei corsi online inserendo le corrette parole chiave nel titolo. Se disponi di un archivio numeroso di corsi sarà più semplice effettuare le ricerche. Il tuo LMS poi farà il resto ….

creare corsi online elearning

Quindi abbiamo visto quali accorgimenti utilizzare per creare corsi di formazione online vincenti sia per chi si affida ad esperti sia per chi vuole crearli in autonomia. Le parole chiave sono: mobile e semplicità!

Se ti è piaciuto l’articolo fammelo sapere inserendo dei commenti, sarò felice di risponderti.

Se vuoi approfondire l’argomento leggi anche:

Corsi elearning aziendali su misura o già pronti?

Gli 8 vantaggi dei corsi elearning

Gli 8 vantaggi dei corsi SCORM

Se vuoi creare i tuoi corsi con noi inviaci un’email a info@aramx.com e ti risponderemo SUBITO. Ricordati … abbiamo anche la nostra piattaforma LMS, Teacheb che, a breve, sarà compatibile con il formato SCORM.

creare corsi online elearning